Ajax-loader
お待ちください...

言語

L'insegnante

写植の準備OK

God of Destruction -04 L'insegnate

Pagina 1

Pagina 2

Voce: Ma chi è che si fa il bagnetto?
Voce: Questo bel bimbo eh!

Voce: Ma chi è il bel bimbo che si fa il bagnetto?
Voce: Si! Sei tu!

Voce: Mi sto facendo il bagno sotto un rubinetto.
Voce: Perché oggi è troppo caldo, mamma.

Pagina 3

Voce: Ora lo shampoo...

Voce: Ero un indiano!!

Voce: No, no, non fare quella faccia...niente più indiano!

Voce: Visto? Abbiamo fatto!

Voce: Raffy è tutto bello e pulito!

Pagina 4

Voce: Ahh! Ti ho preso il pancino!

Voce: Fermo! Dove te ne vai?

Voce: Ora stai meglio?

Voce: Ehh, oplà!

Pagina 5

Voce: Mamma!

Pagina 6

Voce: Ho trovato qualcuno che mi dona tantissime cose...

Voce: ...Anche se non avevo nulla da ridare in cambio.

Voce: Lei era la mia "mamma".

Voce: Lei mi rendeva...

Voce: ...Felice.

Voce: Ma questo...?

Pagina 7

Voce: Questo...è....
Voce: Mamma...

Pagina 8

Voce: Ti sei risvegliato!

Voce: Ri...svegliato?

Pagina 9

Voce: Non angosciarti se non riesci a ricordare, da giorni sei sotto antibiotici.

Voce: ...Ma sei stato lavato, hai degli abiti nuovi, hai parlato con mr Oswald...hai chiesto della tua sacca.

Voce: Avevi un principio di polmonite, ma dovresti riprenderti entro pochi giorni, fortuna che ti abbiamo trovato!

Voce: Avvertiremo mr Oswald che ti sei svegliato.
Voce: Ero malato di polmonite...

Voce: E sembra che questo Oswald sia particolarmente preoccupato della mia salute.

Pagina 10

Voce: Non ricordo di essermi svegliato prima...
Voce: Forse lui li ha incontrati...
Voce: Oppure ero semplicemente stordito dalla medicine.

Voce: ...Mi sembra di essere al sicuro, forse lo sono davvero.

Voce: Ma chi sarà questo Oswald? Deve essere una persona importante se l'infermiera lo conosce per nome.
Voce: O forse questo è un piccolo ospedale...oppure ha una buona memoria...

Voce: "Oswald", quel nome mi ricorda quel tizio con la tuba e gli occhialoni da aviatore...
Voce: Forse è un qualche pirata steampunk...

Pagina 11

Pagina 12

Voce: ...Le sue condizioni sono migliorate abbastanza da potergli cambiare stanza.

Voce: Sa, è così calmo.
Voce: Considerando quello che ha passato...

Voce: Però non ricorda ancora la nostra precedente visita.

Voce: Forse, dovrebbe andare a presentarsi...

Pagina 13

Voce: La cena è servita!

Pagina 14

Voce: Sono William Oswald...

Voce: Sono quello che ti ha trovato una settimana fa svenuto per strada...

Pagina 15

Voce: ...E tu ha portato all'ospedale.
Voce: Pochi giorni dopo, venni a trovarti...

Voce: ...Ma tu sembra che non te ne ricordi, vero?

Voce: Ti ho portato la tua sacca. Stava piovendo molto e ho voluto controllarne il contenuto...

Voce: ...Ma per fortuna non ere nemmeno umido.

Pagina 16

Voce: Grazie per avermi aiutato...

Voce: Scusi per i guai che le ho causato.

Voce: Questa stanza deve essere costosa...
Voce: Non sono io che pago.

Pagina 17

Voce: Dato che tu sei un orfano...

Voce: Scappato dall'istituto...

Voce: Il tuo destino è nelle mani del governo.

Voce: Un assistente sociale verrà a studiare il tuo caso.
Voce: E un investigatore che aspetta qua sotto vorrebbe parlare dell'incidente di tua madre.

Pagina 18

Voce: Incidente?

Voce: Mi è stato detto che sei caduto dalla finestra di casa tua.

Voce: Non ricordi?

Voce: Io...capisco...

Pagina 19

Voce: Vuoi che ti lasci solo?
Voce: Potrei dire a quel investigatore...

Voce: No...lo faccia entrare.

Voce: Devo parlarci ora.

Voce: E' il mio fratellastro.

Pagina 20

Voce: Ne ho parlato con lui è ha investigato sul tuo caso...

Voce: Per questo vorrebbe parlare con te.

Voce: Questa non è una visita ufficiale...

Voce: Non sei obbligato se non vuoi.

Voce: No, lo voglio.
Voce: Credo sia la cosa migliore...

Pagina 21

Voce: Hey, Danny.
Voce: Vuole parlarti.

Voce: Si.
Voce: No, no, lo so.
Voce: Ciao.

Voce: Ora devo andare.
Voce: Tornerò quanto prima.

Voce: Alla fine, non ho saputo nulla di lui...

Voce: Oh, scommetto che dovrà insegnare questo pomeriggio.

Voce: Lui è un insegnante delle superiori, sai. Il peggior lavoro che ci sia, con permesso...
Voce: Non sarà una di quelle persone che si impiccia sempre di tutto e tutti...

Pagina 22

Voce: Ma allora, se è un insegnante...Perché lo conoscono tutti?

Voce: Forse viene sempre a controllare a causa della colpa...

Voce: Non è stato un incidente vero?

Pagina 23

Voce: Tu...

Pagina 24

Voce: Sei forte, ragazzino.

Pagina 25

Voce: Cosa!?

Voce: Ma cosa!?

Pagina 26

Testo: Fidati di lui. Posso calmare lo stronzo.

Pagina 27

Voce: E' un ragazzo con i capelli biondo scuro.
Voce: Castano chiari è difficile da capire.
Voce: Raphael? E' arrivato l'assistente dei servizi sociali, la signora...

コメント

まだコメントはありません